giovedì 16 febbraio 2017

Prodotti finiti - Gennaio 2017

Buon pomeriggio a tutti!

Come di consueto, è arrivato il momento di sbirciare nel cestino dei prodotti finiti prima di smaltirli!
Sono solo cinque, in effetti pensavo di terminarne di più, ed ho aggiunto alla lista anche un paio di prodotti makeup.

Sapete che da mesi e mesi ormai nella mia routie di pulizia del viso non può mancare il Gel Detergente Rinfrescante di Nivea per le pelli da normali a miste, motivo per cui non mi dilungherò molto. L'ho già ricomprato e lo sto utilizzando anche al momento.

Un altro prodotto per la detergenza che ho finito è l'Acqua Micellare 3 in 1 di Yves Rocher ai 3 thè che si può utilizzare per il viso gli occhi e le labbra.
Mi piace sempre molto quando la utilizzo, ma a livello di rapporto qualità prezzo, purtroppo non compete con le acque micellari di Garnier ad esempio, che costano circa 4€ per 400ml e che sono quindi più convenienti.

Uno shampoo che mi è piaciuto molto e che ho terminato è il Suprem Color della linea Gliss Hair Repair di Testanera. Si tratta di uno shampoo per capelli colorati o con meches che ravviva il colore e lo mantiene lucido per 10 settimane grazie ad un siero riparatore.
Da qualche mese coloro i capelli mensilmente con una tinta permanente castano mogano e avevo davvero bisogno di uno shampoo specifico per i capelli colorati, anche per proteggerli dal calore adesso che ho i capelli abbastanza lunghi e per ovvie ragioni devo affidarmi a phon e piastra per lo styling.
E' un buono shampoo, mantiene i capelli puliti per diversi giorni. Trovate le linee haircare di testanera nella grande distribuzione ad un prezzo del tutto accessibile. Mi è piaciuto e in futuro lo riacquisterò.

Per quanto riguarda i prodotti makeup, ho dovuto dire forzatamente addio al mio amatissimo mascara L'Oreal Ciglia Finte Farfalla Sculpt. E' stato tra i Preferiti del 2016 non a caso e infatti già mi manca terribilmente (al momento sto testando un mascara di Essence che purtroppo non mi piace per nulla), infatti conto di riacquistarlo appena possibile..ovvero quando avrò terminato la scorta eterna che ho sulla scrivania!
Vi lascio qui il link per leggere la review dettagliata. Inutile dire che è stra-consigliato e che è davvero uno dei mascara migliori che io abbia mai usato.

Altro prodotto amatissimo e ahimè finito è il Correttore effetto lifting liquido di Collistar. Impossibile riuscire a finirlo completamente, perchè la confezione non lo permette, ma in ogni caso temo avesse superato abbondantemente la data di scadenza che, vi ricordo, è importantissimo controllare soprattutto per i prodotti in crema o liquidi.

Ve lo consiglio se volete un correttore liquido ad alta coprenza e a lunga durata.

Io mi auguro di avervi tenuto compagnia con questo post e vi do appuntamento alla prossima settimana!

giovedì 9 febbraio 2017

Low-cost Haul: Essence e Catrice!

Buon pomeriggio a tutti!
In questi utilimi giorni di saldi, anzichè sgomitare per trovare l'affare dell'anno, mi sono concessa una piccola visitina agli stand Essence e Catrice.
In particolare ero curiosa di provare qualcosa di Catrice, dato che non ho mai acquistato niente di questo brand.
Nel negozio Scarpe&Scarpe dalle mie parti, gli standi dei due brand low-cost sono praticamente attaccati quindi è abbastanza facile vedere tutti i prodotti e anche confrontarli molto velocemente.

Stasera avrò modo di testare già alcuni dei prodotti acquistati ovvero l'illuminante e lo spray fissante per il makeup di Essence e il rossetto liquido effetto mat di Catrice, così potrò poi fare una review più completa.
Vediamo velocemente cosa ho acquistato!


Per quanto riguarda Essence, ho scelto lo Strobing Highlighter nella colorazione #10 Let it glow! E' un bellissimo illuminante rosato con dei finissimi brillantini. Lo indosso ancche in questo momento dato che andrò fuori a cena e avrò così modo di metterlo alla prova!
Costa 4,79€.

Il secondo prodotto è il Keep it perfect! Make-up fixing spray (in confezione da 50ml). Da quello che ho potuto provarela vaporizzazione del prodotto è buona e uniforme, ma per determinare se sia valido o meno dovrò testarlo a fondo, magari per diverse ore.
Costa 3,79€.

Un pennello che non avevo mai visto nello stand Essence è l'Eyebrow Brush, per questo ho deciso di provarlo. E' un pennello angolato in fibre sintetiche quindi adattissimo anche a prodotti cremosi come le brow pomade. Inoltre il manico ha un delizioso decoro geometrico che ricorda molto un ricamo sul tessuto.
E' un po' più stretto dell Brow Line di Zoeva e per questo forse è più indicato per essere usato anche in verticale per definire la parte interna delle sopracciglia.
Costa 1,19€.

L'ultimo prodotto del brand è il siero Growth Boosting Drops, un siero per le unghie, nella stessa confezione delle famosissime ed efficacissime Express Dry Drops.
Lo trovate negli stand a 2,49€.


Passando a Catrice invece, devo dirvi che mi son dovuta trattenere e che ho preso solo due cosine per il momento.
La prima è la palettina di correttori in crema  Allround Concealer Palette con 5 cialde: verde, albicocca e tre nuances di beige. Lo avevo già visto durante precedenti visite allo stand ma non mi ero mai decisa ad acquistarlo.
Dal momento che L'Oréal è da poco uscita con un prodotto molto simile, ma dal prezzo decisamente più alto, ho preferito provare quello di Catice per testare l'effettiva utulità di una palette simile.
Il costo è di 3,79€.

Il secondo prodotto invece è il Velvet Matt Lip Cream nel colore #030 Hazel-Rose Royce, un marrone medio rosato caldo che indosserò questa sera!!
Costa 2,90€.

Voi avete già provato qualcuno di questi prodotti?
Fatemi sapere nei commenti!!

venerdì 3 febbraio 2017

La mia collezione di rossetti M.A.C. Cosmetics + swatches!

Buon pomeriggio e buon venerdì!
Il fine-settimana è ormai cominciato e cosa c'è di meglio che scegliere un rossetto per una cena fuori o un aperitivo in centro?
Ho deciso di farvi dare una sbirciatina alla mia collezione di rossetti M.A.C. Cosmetics, che ho ampliato durante gli anni.
Vi confesso che c'è stato un periodo in cui indossavo solo ombretti e rossetti di questo brand. E, come una mia cara amica nonchè geniale grafica mi ha fatto notare qualche giorno fa, c'è un motivo per cui certi makeup rendono bene in foto ed altri no.
Nel caso di MAC, l'abito fa proprio il monaco, dato che questo brand da decenni è presente nei kit di migliaia di makeup artist in tutto il mondo, sia per l'affidabilità che per la vastissima gamma di colorazioni in ognuno dei loro prodotti.

Ed è anche il caso dei rossetti. Se siete mai state in uno store M.A.C. o avete navigato almeno una volta sul loro sito, saprete che la gamma dei rossetti in linea permanente - che si slegano cioè dale edizioni limitate che escono periodicamente -  è davvero enorme e si divide in 7 diversi finish: Amplified, Satin, Matte, Lustre, Frost, Glaze e Cremesheen. Insomma ce n'è per tutti i gusti e per tutte le personalità.
Per quanto mi riguarda, fino a pochissimo tempo fa, non amavo molto i rossetti dal finish opaco - notoriamente un po' poco permissivi con chi ha le labbra poco idratate - e quindi non possiedo nessun Matte nella mia modesta collezione. Ho in totale 8 rossetti in 4 diversi finish.
Se vi va di fare questa coloratissima carrellata con me, continuate a leggere! In fondo al post ci sono anche gli swatches!

Andiamo con ordine dall'alto al basso:
  •   Quiet, please (Lustre) - E' un rosa pallido dal finish luminoso ma non è molto coprente ed anche la sua durata non è lunga, caratteristica proprio dei lustre. E' morbido sulle labbra e facile da riapplicare.
  • Creme d'Nude (Cremesheen) - Come suggerisce il nome, questo è un rossetto nude cremoso dal finish coprente, che rimane piuttosto luminoso sulle labbra. I cremesheen sono tra i finish più idratanti della gamma MAC.
  • Patisserie (Lustre) - Patisserie è il mio nude preferito tra tutti quelli che possiedo! Ha all'interno tanti piccolissimi brillantini che riflettono la luce e donano alle labbra un effetto gloss. Come già accennato, tutti i lustre sono molto morbidi e si applicano con facilità. Inoltre questo colore nude rosato è perfetto per tutti i giorni e spesso lo porto con me in borsetta per i ritocchi durante la giornata. E' anche il rossetto M.A.C. più 'consumato' di tutti.
  • Sweetie (Lustre) - Questo color rosa bacca (berry è più fashion, lo so!) è il mio 'my lips but better', ossia quello specifico colore che è talmente simile al colore naturale delle proprie labbra da metterle in evidenza e definirle senza risultare troppo evidenti. Uno di quei colori da portare tranquillamente in borsa per rinfrescare il colore di tanto in tanto. Come ho già detto infatti i lustre non hanno una dirata molto lunga e nonresistono bene a cibi (soprattutto quelli che contengono oli) o bevande.
  • Pink Nouveau (Satin) - Questo rosa acceso è uno dei pochissimi statement colours che possiedo. Per statement colours si definiscono quei colori molto appariscenti che solitamente richiedono il ruolo di star nel makeup che indossate e che accoppiati ad un look occhi troppo carico possono risultare un po' kitch. Per questo motivo utilizzo poco questo colore dato che mi piace puntare sempre di più sullo sguardo, ma il finish satinato (satin appunto) è uno dei più belli di MAC. I rossetti di questa categoria infatti hanno colori pieni, coprenti anche con una sola passata e una durata medio-lunga. Non seccano le labbra e sono una valida alternativa ai matte per chi ha problemi di idratazione sulle labbra.
  • Lady Bug (Lustre) - Un bel rosso coccinella (anche se io lo definirei più pomodoro) con una punta di giallo all'interno che lo rende più caldo rispetto ad altre referenze come Ruby Woo o MAC Red. E grazie al finish lustre, è facile da lavorare sia direttamente dallo stick che con un pennellino per essere più precise.
  • On Hold (Cremesheen) - Definirei On Hold un rosa antico scuro con una punta di rosso. Per diverso tempo è stato il mio preferito per il makeup di tutti i giorni. Essendo nello stesso spettro cromatico, è  la versione più coprente di Sweetie, ma ha una durata maggiore grazie al finish cremoso.
  • Violetta (Amplified) - Violetta è il colore più pazzo che possiedo, dato che ha una base porpora con riflessi blu e viola, e infatti è anche il più difficile da abbinare. Ammetto che il 70% del merito nell'acquisto di questo rossetto va sicuramente al packaging. Violetta pur essendo nella linea permanente era uscito qualche anno fa nella Limited Edidion 'Venomous Villains' dedicata ai 'cattivi' dei cartoon Disney, con una confezione nera lucida (opposta a quella tradizionale satinata) e il viso di Maleficent stampato sulla base. Essendo 'La bella addormentata nel bosco' il mio cartoon preferito non potevo farmi sfuggire questo packaging, ma effettivamente lo considero più un oggetto da collezione che un rossetto! Il finish amplified garantisce coprenza e morbidezza, senza dimenticare un'ottima tenuta (le labbra rimangono vagamente tinte anche dopo averlo tolto).


Swatches da sinistra a destra: Quiet, please (Lustre), Creme d'Nude (Cremesheen), Patisserie (Lustre), Sweetie (Lustre), Pink Nouveau (Satin), Lady Bug (Lustre), On Hold (Cremesheen), Violetta (Amplified.
 

Spero che vi sia piaciuta questa sbirciatina nella mia collezione di rossetti MAC. Fatemi sapere quali sono i vostri colori e finish preferiti!